Design Insolito

[CÀ-RI-CO] Casual Risto Cocktail (MI)

di Alessia Ceccherini
[CÀ-RI-CO] Casual Risto Cocktail (MI) — Lombardia Secrets

Nella vibrante via Savona, Carico è un piccolo cocktail bar e bistrot gourmet pensato per chi vuole mangiare e bere, davvero bene, fino a tardi, con un’anima che guarda alla migliore mixology internazionale.

Acronimo di Casual Risto Cocktail, Carico, aperto nel 2020, è il primo locale di Domenico Carella, un passato da chef e pluripremiato mixologist tra Hong Kong, Londra e Shanghai, oggi consulente di grandi gruppi internazionali, e Lorenzo Ferraboschi che, dopo una decennale esperienza in Giappone, è divenuto un punto di riferimento in Italia per progetti di food&beverage legati a questo affascinante paese.

Dalla fusione delle due anime del locale, è facile capire perché Carico sia così unico nel panorama milanese: un mix tra un cocktail bar di ricerca e un ristorantino gourmet con la cucina a vista da cui spuntano attrezzi all’avanguardia degni della bottega di un alchimista.

[CÀ-RI-CO] Casual Risto Cocktail (MI) — Lombardia Secrets

Carico ha una regia teatrale, in cui tutto, dall’altezza delle sedute a come viene appoggiato il bicchiere sul tavolo, è pensato nei minimi dettagli.

(Domenico Carella, founder)

Se la visione di Domenico è quella di interpretare la mixology come una “cucina liquida” e quella di Lorenzo di contaminarla con la cultura giapponese, quello che è certo è che da Carico si beve davvero bene in un contesto che favorisce l’arte dell’incontro. Piccolo open space, il locale mescola, infatti, vari stili, dalle pareti in cemento con neon colorati ai mobili di recupero della vecchia Milano, e ci si siede praticamente ovunque, sul bancone, sugli appoggi lungo le pareti, oppure sui grandi tavoli conviviali al centro della sala.

[CÀ-RI-CO] Casual Risto Cocktail (MI) — Lombardia Secrets

Nel menù troviamo piatti che oscillano tra rassicuranti sapori familiari e abbinamenti sperimentali come il Gambero rosa, la sua bisque, cavolo viola fermentato e salsa di foglie di papavero, l’Ostrica, clementine e carota viola, la Focaccia ligure, maionese al pimenton e uova di lompo o i Bignè con patè di fegato.
Tutti sono pensati per essere abbinati a drink altrettanto “gourmet” come il Hatsumago Densho, metodo Kimoto, vincitore del premio come miglior sake del Giappone nel 2018, lo Champagne RSRV Cuvée 4.5 della Maison G.H. Mumm, sino ai cocktail creativi o classici come il French_75 a base di Tanqueray N° Ten gin, Crémant d’Alsace e citrus.

Tutti i drink sono disponibili anche in versione “compact tasting”, così come i piatti nella mezza porzione, per invogliare alla degustazione ed alla condivisione.

[CÀ-RI-CO] Casual Risto Cocktail (MI) — Lombardia Secrets

E le unicità del locale non sono finite qui. All’entrata a destra, una porticina porta ad una piccola sala multisensoriale allestita con sette posti a mezzaluna che è possibile personalizzare con uno scenografico videomapping; pensate, per dire, al celebre Ultraviolet, il ristorante creato a Shanghai dallo chef francese Paul Pairet con pareti completamente ricoperte da immagini immersive.

Prenotabile anche per piccoli eventi privati, la sala è dedicata a serate a tema solo su prenotazione, come, per esempio, l’experience Martini Room. Dalle 10 di sera, è possibile, infatti, riservarla a tempo, 30 minuti a 30 euro per un aperitivo, 60 minuti a 50 euro per la light dinner e 90 minuti a 70 euro per una cena più completa. All’interno dello slot temporale, i Martini sono illimitati e serviti in coppe da mezzo drink in modo da poterne assaggiare più tipologie, mentre, oltre a un piccolo aperitivo di benvenuto, i piatti vengono serviti ogni 15 minuti.
Dal Dry Martini, Gibson, Vesper, Dirty ed altri twist, si passa alle versioni più originali, attraverso un percorso guidato sartorialmente da Domenico Carella in persona.

Se aggiungiamo che la cucina di Carico rimane aperta fino a mezzanotte, è facile comprendere come sia diventato, oltre che uno dei locali più cool di Milano, il preferito dagli chef e gastronomi tiratardi.

Il segreto

Il curioso marchingegno che fa bella mostra all’entrata è un rotovap, strumento utilizzato per la distillazione sotto vuoto che, rispetto ad altre tecniche, meglio preserva l’aroma di spezie, erbe e altri ingredienti usati per i cocktail.

Info utili

[CÀ-RI-CO] Casual Risto Cocktail Bar
Via Savona 1
20144 Milano
Tel. +39 345 9431361

Tasting menu: aperitivo e 3 portate più dessert 35 euro, con 5 drink in abbinamento, variazioni di grandi classici in porzione compact, vini, sake, fermentati e spiriti 25 euro; aperitivo e 5 portate più dessert 50 euro, con 7 drink in abbinamento 30 euro
Piatti: da 15 a 20 euro, disponibile anche la mezza porzione
Cocktail: da 10 euro

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città