Design Insolito

Aimo e Nadia BistRo (MI)

di Lavinia Colonna Preti
Aimo e Nadia BistRo (MI) — Lombardia Secrets

A Milano, un raffinato bistrot punto di incontro di due avanguardie: l’eccellenza gastronomica di Aimo e Nadia e i meravigliosi oggetti d’artista della gallerista Rossana Orlandi in collaborazione con Etro.

Il BistRo di Aimo e Nadia nasce nel 2018 in zona Magenta, terzo locale, dopo Il Luogo, 2 Stelle Michelin, e il ristorante caffetteria VOCE Aimo e Nadia, dell’omonimo gruppo punto di riferimento dell’alta cultura gastronomica guidato dagli Chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani e da Stefania Moroni, figlia dei fondatori Aimo e Nadia che negli anni ‘60 sono stati pionieri di una cucina basata sull’eccellenza della materia prima italica.

Un locale ove cibo e design si esprimono, entrambi, ai massimi livelli grazie ad una vicina di casa d’eccezione. “Next door” si trova, infatti, uno dei templi milanesi del décor, il negozio e showroom creato da Rossana Orlandi nel 2002, una delle più influenti galleriste di design d’avanguardia al mondo, che non ha mai sbagliato un colpo anticipando mode e tendenze poi divenute fenomeni planetari, dalle lampade di ispirazione colombiana alle sedute in stile déco anni ’30.

Aimo e Nadia BistRo (MI) — Lombardia Secrets
Aimo e Nadia BistRo (MI) — Lombardia Secrets

Abbiamo voluto creare un bistro che unisse il fascino del design d’interni ai piaceri del gusto e della convivialità secondo la filosofia Aimo e Nadia.

(Chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani)

Il BistRo rispecchia il genio di Rossana Orlandi in una sorta di estensione della sua adiacente Galleria, dalla quale provengono gli arredi e le opere: pezzi vintage sapientemente accostati a nuove produzioni, firmate da designer, noti ed emergenti, che cambiano sempre e ove tutto, volendo, è in vendita.

Ad infondere un elegante tratto distintivo all’interior, sono le stampe di Etro Home che per il locale ha creato in esclusiva tutte le carte da parati, i tessuti e gli imbottiti delle sedute, tra stampe animalier e pattern etnici che donano un carattere unico agli ambienti.

Aimo e Nadia BistRo (MI) — Lombardia Secrets

Appena entrati si incontra la sala con il bancone bar, dedicata alle occasioni più informali, decorata con sedute di Jaime Hayon e opere d’arte deliziosamente ironiche come le “finestre portatili” di Anotherview e la scultura di G + G che riflette sui valori della nostra epoca accostando i personaggi pop dell’infanzia, in questo caso Topo Gigio, alle icone più autorevoli dell’arte mondiale. Sulla sinistra si scende nella sala privée con pavimento in cementine e le sedie di riciclo di Piet Hein Eek.

Il cuore del BistRo è la sala con la grande cucina a vista caratterizzata dalle bellissime sedie d’ispirazione déco di Nika Zupanc, lo chandelier viola di Jacopo Foggini in metacrilato e l’elegante scultura del duo McCollin Bryan in ottone e pastiglie di resina che emerge a contrasto dalla wallpaper verde.

Aimo e Nadia BistRo (MI) — Lombardia Secrets
Aimo e Nadia BistRo (MI) — Lombardia Secrets

Dal 2022 la cucina è il regno della chef Sabrina Macrì che, dopo un’esperienza da Alajmo al Ristorante Quadri di Venezia è entrata nella brigata de Il Luogo, sotto la guida dagli Chef Negrini e Pisani che, da sempre, parte integrante della filosofia del Gruppo, puntano sulla valorizzazione dei giovani talenti.

I piatti, in linea con l’heritage di Aimo e Nadia, esaltano il singolo ingrediente e il ricchissimo patrimonio enogastronomico italiano, anche attraverso uno strettissimo rapporto con i fornitori, “complici” con cui gli chef Negrini e Pisani creano prodotti e ricette, spesso in esclusiva.

Nel menù troviamo i grandi classici di Aimo e Nadia, così come i signature del Gruppo e proposte innovative. Assolutamente da provare il Carciofo fondente, crema di tuorlo e soffice di patata, i grandi risotti come il Gran Riserva Carnaroli con sedano rapa, funghi cardoncelli e carvi, e il Controfiletto” alla milanese” al giusto rosa.

Aimo e Nadia BistRo (MI) — Lombardia Secrets

Perfetto per un pranzo di lavoro, romantico o una cena tra amici, il BistRo di Aimo e Nadia è uno di quei rari luoghi ove tutto è sempre perfetto, racchiudendo nel dettaglio della mise en place e di una specialità ben raccontata dall’attento personale di sala, come il prosciutto artigianale D’Osvaldo o una preziosa bottiglia di Château de Ferrand del 2015, il più alto piacere della convivialità.

Il segreto

Cifra stilistica inconfondibile delle stampe di Etro, anche di quelle ideate per il BistRo, è il disegno “Paisley”, simbolo antico che risale al tempo delle grandi civiltà mesopotamiche, reso famoso in Persia e quindi divenuto oggetto del desiderio anche in Europa grazie ai raffinati capi di cachemire e tessuti importati dalla Compagnia delle Indie. La sua forma rappresenta una fogliolina, metafora dell’Albero della Vita e, per questo, utilizzato come buon auspicio per decorare monumenti ed abitazioni.

Info utili

BistRo Aimo e Nadia
Via Matteo Bandello 14
20123 Milano
Tel. +39 02 48026205

Business Lunch: 2 piatti 35 euro
Menù: 2 portate 70 euro, 3 portate 95 euro, 4 portate 115 euro
Menù degustazione: 130 euro

Trova i luoghi secret più vicini alla tua città